L'Extremadura converte 40.000 pc a Linux

La regione autonoma spagnola ha cominciato la migrazione dei propri personal computer e server a Linux. Oltre 40.000 pc del governo locale, a tutti i livelli, funzioneranno grazie alla distribuzione realizzata appositamente chiamata Sysgobex, derivata da Debian. Il passaggio all'open source permetterà un risparmio di oltre 30 milioni di euro all'anno. L'importante annuncio segue quello dell'esercito francese (90.000 pc) e quello della città di Monaco (13.000 pc).

L'annuncio ufficiale (in spagnolo)
L'articolo su europa.eu

tweet...

https://t.co/8cutJcgtAX non è un problema solo #italiano. anche negli #usa maestri e professori hanno problemi coi… https://t.co/0X8lCxd3vU
https://t.co/32CUKqwk3D #foxconn prenderà oltre 26 MILIONI di litri di #acqua al giorno da un lago americano. per produrre schermi #lcd...
Sei qui: Home Linux L'Extremadura converte 40.000 pc a Linux